Volontariato

La Uildm Versilia può contare sulla preziosa collaborazione di volontari ai quali essa può offrire l’occasione di donarsi per i bisogni altrui, sperimentando al contempo momenti di crescita personale e combattendo la cultura dell’indifferenza.

Chi è il volontario della Uildm

I volontari sono persone, uomini e donne, giovani e meno giovani, disabili e non disabili, che decidono di dedicare un po’ del loro tempo libero alla Uildm.

Ogni anno operano volontari continuativi, cioè coloro che svolgono mansioni con presenza costante nella settimana e volontari occasionali, cioè coloro che partecipano alla realizzazione di manifestazioni.

Chi svolge volontariato presso la Uildm non riceve alcun compenso, gode di copertura assicurativa e non richiede alcun tipo di rimborso spese anche se consentito dalla legge 266/1991

Cosa fa un volontario alla Uildm

Di seguito alcune delle attività che può svolgere un volontario alla Uildm scegliendo in base alle proprie affinità o tenendo conto del tempo da dedicarvi:

  • guidare i mezzi per il trasporto dei soci disabili da casa alla sede della Uildm e ritorno;
  • affiancare in compiti amministrativi, contabili, essere di supporto alla segreteria;
  • condividere i preparativi e/o lo svolgimento di manifestazioni pubbliche organizzate per raccogliere fondi o per sensibilizzare;
  • creare o reperire oggetti per la pesca di beneficenza;
  • segnalare contatti per ottenere gratuitamente i premi per la lotteria;
  • procurare idee nuove.

 

Perchè fare volontariato?