Intitolazione palestra UILDM a Fulvia Maffei

La UILDM  Sezione della Versilia “Andrea Pierotti” ha intitolato la Palestra utilizzata per il servizio di neuroriabilitazione a Fulvia Maffei,Targa Palestra
La signora Maffei è stata sempre legata alla nostra associazione ed è stata tra le prime persone che si sono battute affinché i soggetti affetti da malattie neuromuscolari avessero la possibilità di usufruire di cicli di neuroriabilitazione.
Oltre che ispiratrice, ne ha caldeggiato il potenziamento fino a devolvere allo scopo un importante lascito testamentario.
Attualmente la UILDM Versilia è attiva con questo servizio con 4 fisioterapisti coordinati da un medico fisiatra, garantendolo a 20 soci per i quali è completamente gratuito.

CONVEGNO

La coscienza dell’ostacolo

Barriere architettoniche figlie di quelle culturali?

pieghevole 1Sabato 21 maggio,  presso la Sala dell’Annunziata – Chiostro di S. Agostino – a Pietrasanta, si è svolto il convegno dal titolo “La coscienza dell’ostacolo. Barriere architettoniche figlie di quelle culturali?” organizzato dalla U.I.L.D.M. Versilia “Andrea Pierotti”, dalla associazione Arte e Cultura in Versilia, con la collaborazione del Liceo Artistico Stagio Stagi.
Il convegno, nato per sensibilizzare Pubbliche Amministrazioni, professionisti, imprenditori e cittadini sulle problematiche relative a percorsi quotidiani non sempre accessibili, coordinato dall’ing. Gabriele Borri, è stato seguito da un folto e interessato pubblico.Foto convegno IMG_0639
Foto convegno AAG_7669

Dopo i saluti della Presidente della UILDM, Deanna Moriconi, del rappresentante dell’A.C.V., Pietro Lupoli e della prof.ssa Donatella Azzena, responsabile di sede del Liceo artistico Stagio Stagi, ha preso la parola il prof. Massimo Toschi, componente della Giunta regionale toscana come assessore alla Cooperazione internazionale, perdono e riconciliazione fra i popoli, che ha esortato tutti i disabili a non aver paura a “pretendere” il rispetto dei propri diritti, facendo riferimento anche ad esperienze personali di impegno contro gli atti e i comportamenti discriminatori, fra i quali rientra a pieno titolo la mancata applicazione della normativa sulle barriere architettoniche.

Continua a leggere