Archivio dell'autore: vasco

LA SEZIONE UILDM VERSILIA ringrazia:
– tutti i partecipanti che hanno consentito la realizzazione della ventunesima edizione della manifestazione
– Il CENTRO SPORTIVO TADDEI (Pietrasanta) che, come ogni anno, ha messo a disposizione i propri impianti, confermando la sensibilità dei titolari verso la nostra associazione ed i propri soci disabili.

UILDM al Carnevale di Viareggio 2018

Ecco alcune immagini della sfilata inaugurale del Carnevale di Viareggio 2018.

I soci in carrozzina della UILDM Versilia, esibendo coreografie sulle note di “Canto anch’io”, hanno sfilato davanti al carro di 1a categoria “NO TU NO“; un gigantesco Pulcinella in carrozzina, opera del Maestro Massimo Breschi, che abbatte le barriere architettoniche che lo ostacolano.

Un momento per ridere e,  nel contempo, riflettere su un problema non ancora risolto della nostra società poco inclusiva.

 

Ospite della prima giornata di carnevale anche il presidente nazionale Marco Rasconi e alcuni soci della Sezione di Legnano, ospitati nella casa vacanze della Versilia, che si sono lasciati coinvolgere dalla spensieratezza e dall’allegria della sfilata.

I prossimi Corsi Mascherati si svolgeranno il 4, l’11, il 13 e il 17 febbraio.

 

Lutto in casa UILDM

Ciao Pieropiero12

Nella notte del 28/11/2017 è venuto a mancare Piero Pierotti fondatore ed anima pulsante della Sezione Versilia della Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare.
Nato il 26/8/1941, artigiano elettricista, conosciuto e apprezzato per le sue doti di tenacia, moralità, trasparenza nell’agire, cittadino da sempre impegnato nel sociale.
Quando alla fine degli anni ’70 ha scoperto la malattia genetica del figlio Andrea, non si è chiuso nel dolore dell’evenienza, ma da lì ha tratto vigore per dedicarsi anima e corpo, e con personale impegno finanziario, alle problematiche relative alla disabilità in tutte le sue sfaccettature, facendo sì che il problema personale divenisse occasione per lottare per l’affermazione dei diritti di tutti i diversamente abili.
Nell’ottobre 1980 si è fatto promotore della creazione della Sezione UILDM di Pietrasanta, progettando e realizzando nel tempo le modalità di servizio ai disabili. Dà lì, i servizi di trasporto e fisioterapia erogati gratuitamente, la creazione di una casa vacanze totalmente agibile (in locali allo scopo avuti in concessione dalla Amministrazione Comunale), la costante vigilanza affinchè venisse attuata la normativa in materia di barriere architettoniche da parte degli enti pubblici preposti.
Grazie alla spinta di Piero Pierotti e alla sua fede nella ricerca scientifica, la Sezione UILDM Versilia ha portato, fin dagli esordi del 1990, la Maratona Telethon nelle piazze della Versilia, contribuendo con risultati significativi.
Nel momento del dolore, conforta la convinzione che la sua figura sarà sempre presente e di incoraggiamento per tutti i volontari dell’Associazione.

La UILDM al Carnevale di Viareggio 2018

Il Maestro della cartapesta Massimo Breschi nel progettare il carro di prima categoria per il prossimo Carnevale di Viareggio ha voluto affrontare un importante tema sociale legato alla disabilità motoria.

NOISI01
bozzetto

Questa la descrizione rilasciata dal Maestro:

Il carro vuole raccontare le quotidiane difficoltà di chi deve lottare contro le barriere architettoniche, uno dei problemi irrisolti del nostro Paese. Al centro della costruzione il percorso del grande Pulcinella sulla sedia a rotelle è ostruito da cartelli e limiti. Ma riuscirà la maschera della Commedia dell’arte, simbolo della lotta alle malefatte, ma con sorriso e ironia, a superare ogni barriera?
Le leggi e la Carta Costituzionale ne impongono l’eliminazione, il Governo promette di stanziare i fondi necessari per risolvere il problema, ma l’abbattimento delle barriere architettoniche viene sistematicamente ignorato dalle varie amministrazioni e il nostro Paese, ancora una volta, si distingue negativamente rispetto agli altri Stati dell’Unione Europea.
NOI SÌ 20171023_131154

modellino

L’ingiustificato menefreghismo delle Istituzioni costringe le molte persone con disabilità permanente o temporanea all’emarginazione sociale, civile e lavorativa e tutti coloro che sono costretti a muoversi in carrozzina continuano ad essere considerati diversi dagli altri e discriminati dalla società. Abbiamo scelto la spensierata allegria di Pulcinella, l’ironica maschera della Commedia dell’Arte, poiché incarna la volontà di lottare, ma sempre con il sorriso sulle labbra, contro le ingiustizie sociali. Pulcinella esprime la stessa vitalità con la quale le persone diversamente abili lottano ogni giorno per opporsi ad insormontabili barriere ed umilianti “No tu no”.

La UILDM sezione Versilia “Andrea Pierotti”, aderendo alla proposta avanzata da Massimo Breschi, parteciperà alla manifestazione del Carnevale di Viareggio, sfilando con  le proprie carrozzine per contribuire alla coreografia di un carro che offre spunti di riflessione su un tema molto sentito
e propone alle Sezioni  consorelle di condividere questa esperienza, mettendo gratuitamente a disposizione la struttura della propria Casa Vacanze per i pernottamenti.
Allo scopo, poichè sono evidenti le necessità organizzative (basti pensare ai costumi da predisporre), si chiede di prendere contatto per gli accordi del caso con il Segretario della Sezione Luca Della Latta (328 5845665)

Rassegna stampa

IMG-20171023-WA0002IMG-20171020-WA0001

 

 

 

 

Intitolazione palestra UILDM a Fulvia Maffei

La UILDM  Sezione della Versilia “Andrea Pierotti” ha intitolato la Palestra utilizzata per il servizio di neuroriabilitazione a Fulvia Maffei,Targa Palestra
La signora Maffei è stata sempre legata alla nostra associazione ed è stata tra le prime persone che si sono battute affinché i soggetti affetti da malattie neuromuscolari avessero la possibilità di usufruire di cicli di neuroriabilitazione.
Oltre che ispiratrice, ne ha caldeggiato il potenziamento fino a devolvere allo scopo un importante lascito testamentario.
Attualmente la UILDM Versilia è attiva con questo servizio con 4 fisioterapisti coordinati da un medico fisiatra, garantendolo a 20 soci per i quali è completamente gratuito.